Ricette estive: Insalata con tonno fresco e melone

Ricette estive, Insalata con Tonno fresco e Melone

Ricette estive? Questa nasce tra gli scaffali del supermercato, un pomeriggio di qualche giorno fa, quando mi balena in testa l’idea di preparare qualcosa di fresco, che non richieda troppa cottura, per non aumentare ulteriormente la già alta temperatura della mia casa fiorentina e che metta insieme sapori contrastanti, magari un po’ agrodolci. Mi lascio guidare dal carrello e la prima cosa che noto sono dei bei meloni, tra l’altro in offerta speciale, cosa che non guasta. Bene, il melone sarà il primo ingrediente. Proseguo, ho voglia di pesce, ci sono dei tocchetti di tonno fresco niente male, ecco il secondo ingrediente.

Ora ci vuole qualcosa di salato e qualcosa di piccante: pomodorini secchi e senape rustica, quella con i semini, che adoro e che userò stemperata con olio per condire il tutto.  Aggiungo dei capperi sott’aceto e direi che ci siamo, possiamo provare…. arrivano a casa degli amici che volentieri (dicono loro!) si prestano a fare da cavie per i miei esperimenti culinari e così imbastiamo una cena improvvisata, il cosiddetto “porta-party”, al  quale ognuno contribuisce con un suo piatto: ecco il mio.

 

Ricette estive, Insalata con tonno fresco e melone: gli ingredienti

Tonno fresco, una fetta alta o dei tocchetti spessi
Melone
Pomodorini secchi
Capperi sott’aceto
Senape rustica
Olio extravergine di oliva

 

Ricette estive, Insalata con tonno fresco e melone: la preparazione

Per prima cosa metto i pomodorini ad ammollare in acqua fredda in modo che si ammorbidiscano un po’ mentre preparo gli altri ingredienti.

Apro il melone, tolgo i semi e la buccia, lo taglio a fette e poi a tocchetti piuttosto piccoli che metto in una zuppiera capiente.

Procedo ora a grigliare il tonno sulla gratella precedentemente riscaldata, sulla quale ho sparso del sale grosso; in genere  quando preparo il tonno in questo modo, lo metto prima a marinare un paio d’ore in frigorifero in un recipiente con olio, sale, pepe, qualche goccia di limone e un po’ di vino bianco, ma l’altra sera non avevo tempo e la cena estemporanea con gli amici incombeva, quindi mi sono limitata a scottarlo pochissimo ( deve rimanere rosa dentro, altrimenti si secca e si asciuga troppo, perdendo tutto il sapore).

Una volta cotto, riduco anche il tonno in tocchetti che aggiungo al melone. Infine  scolo i pomodorini dall’acqua e li  faccio a pezzetti, aggiungendoli al resto e completando con una generosa manciata di capperi sott’aceto.

Per il condimento, stempero in una coppetta due bei cucchiai di senape rustica con dell’olio d’oliva, finché  il composto non  risulta morbido, ma non troppo liquido:  verso il tutto sull’insalata e  mescolo non troppo a lungo, in modo che gli ingredienti si uniscano ma i sapori rimangano riconoscibili.

La quantità di senape può essere dosata a piacere, a seconda che si voglia ottenere un risultato più o meno piccantino.

La mia insalata ha riposato più o meno un’oretta in frigorifero, il tempo necessario ai miei ospiti per  mangiare il primo piatto. L’esperimento deve aver  riscosso un discreto successo, visto che non è avanzato nulla…

Direi che è un piatto estivo leggero, fresco e relativamente facile e veloce da preparare, ancora di più se si decide di non marinare il  tonno, come ho fatto io per esigenze di tempo.

Quanto al vino, la nostra cena è iniziata e proseguita con del Prosecco, che ci piace sempre tanto…

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *