Fusilli alle Zucchine. Ricetta per incompetenti in cucina

Fusilli alle zucchine, ricetta, Agenda CasaViva

Fusilli alle Zucchine: siamo davanti alla semplicità di ingredienti e di esecuzione, con il vantaggio che il piatto che arriverà sulla tavola potrebbe fare la sua bella figura al pari di un piatto ben più complicato.

La ricetta l’ho letta e copiata pari pari da quelle riportate nell’agenda CasaViva del 1983 (da cui avevo già preso la ricetta del dolce allo yogurt). Mentre la ricetta del dolce è di mia mamma, questa è invece una di quelle pubblicate nel mese di luglio.

Non l’ho ancora provata, ma mi ha subito convinto: ce la posso fare! Ingredienti semplici, facilmente reperibili, e in più una esecuzione lineare e veloce.

Una ricetta che è perfetta per una cena estiva: le zucchine hanno pochissime calorie

 

Fusilli alle Zucchine: gli ingredienti

Per 4/5 persone

500 grammi di Fusilli

50 grammi di Burro

1 Cipolla

1 spicchio d’Aglio

Prezzemolo

Basilico

Parmigiano grattugiato

Pepe

Sale

Qualche bicchiere di Brodo (va benissimo fatto col dado vegetale) oppure acqua

 

Fusilli alle Zucchine: la preparazione

Lava bene e fai a pezzetti le zucchine e tienile da parte.

Trita finissimi l’aglio e la cipolla, poi mettili a rosolare con il burro in un tegame abbastanza ampio.

Quando prendono colore, getta nel tegame le zucchine fatte a pezzetti. Mescola, alza un po’ la fiamma e fai appassire le zucchine facendo attenzione che non si brucino.

Spolverizza le zucchine con un trito grossolano di basilico e prezzemolo, regola a tuo piacimento di sale e pepe.

A questo punto, metti sul fuoco l’acqua per la pasta, mentre devi lasciar cuocere le zucchine per una ventina di minuti a fiamma moderata, col tegame coperto.

Se necessario, per evitare che le zucchine si attacchino, aggiungi un po’ di brodo o anche dell’acqua.

Intanto i fusilli si saranno lessati, quindi scolali al dente. Versali nel tegame con le zucchine e mescola bene, alzando un po’ la fiamma.

Cospargi generosamente i fusilli col Parmigiano e poi servi in tavola.

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *