Zanchette fritte, ricetta fanese

zanchette fritte

Zanchette fritte: marzo è il mese giusto per provare questo semplice piatto della cucina fanese portolotta e non solo, perché il ‘pesc fritt’ lo sui consumava ovunque. Le zanchette assomigliano alle sogliole, ma sono molto più piccole, hanno quindi meno carne e non possono vantare i bei filetti della sogliola, ragione per la quale erano, e forse sono, considerate un ‘parente povero’ di quest’ultima.

Anche il prezzo, però, era da ‘parente povero’, quindi anche le famiglie più umili potevano permettersi un bel piatto di zanchette fritte.

Sì, perché di ricette con le zanchette ce ne sono davvero tante, da quella che le vede insieme ai carciofi a quella delle zanchette al forno con l’alloro, ma quella che a Fano è sempre andata per la maggiore, la ricetta classica insomma, è quella delle zanchette fritte.

Tra l’altro, con la ripresa e la valorizzazione del cosiddetto ‘cibo di strada’ (favoloso il festival che si svolge a Cesena durante il primo week-end di ottobre), trovare negli stand zanchette fritte servite nel cartoccio è diventato piuttosto comune. Insomma, per una bella frittura di paranza, le zanchette sono davvero ideali!

In questa ricetta gli ingredienti sono pochissimi e la preparazione è di una semplicità elementare.

Zanchette fritte: ingredienti

Zanchette
Olio extravergine di oliva o un altro olio per friggere
Sale

Zanchette fritte: preparazione

Lavare in acqua fredda le zanchette, poi asciugarle delicatamente con un panno o della carta tipo scottex.

Metti a scaldare l’olio per la frittura. Infarina le zanchette per bene da ogni parte, eventualmente con un setaccio togli l’eccesso di farina se ti sembra che ne rimasta troppa sul pesce.

Appena infarinate, getta i pesci nell’olio bollente e lasciali dorare completamente. Toglile dalla padella e mettile nella carta gialla che assorbirà il troppo olio. Sala secondo il tuo gusto e servi subito le zanchette fritte ancora caldissime.

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *