Spaghetti con seppia e verdure

Questo è uno di quei sughi economici e gustosi che si preparano in quattro e quattr’otto, basta avere qualche ortaggio in frigo (così lo si salva dal dimenticatoio e dalla muffa…) e un tritatutto abbastanza potente. E una seppia…

Ingredienti

1 seppia fresca, di media grandezza, pulita e spellata
1 zucchina
1 carota
1 cipollotto fresco
3 o 4 pomodori San Marzano
1 abbondante ciuffo di prezzemolo
Paprika dolce
Brodo di pesce o acqua di bollitura di pesce lessato
Sale
Olio extravergine di oliva

Preparazione

Taglio la zucchina a dadini e la tengo da parte.

Verso tre cucchiai di olio nel tegame e accendo il fuoco con fiamma al minimo.

Nel tritatutto (ne uso uno da 450 W) metto la seppia (tentacoli inclusi) e il prezzemolo e trito finemente, quasi a ridurre il tutto a un impasto. Tolgo dal tritatutto e verso in padella, aumentando la  fiamma.

Prendo la zucchina a dadi e verso anche quella, mescolando delicatamente.

Torno al tritatutto dove pongo il cipolotto e la carota, entrambe fatte a pezzi, aziono le lame e quando sono tritate finemente, verso tutto in padella.
Ultimo ingrediente in tritatutto: i pomodori. Devono diventare liquidi. Verso anche quelli in padella, regolo di sale e alzo la fiamma quasi al massimo.

Allungo con il brodo di pesce (ho semplicemente usato l’acqua di cottura di tre sogliole lessate) e continuo a cuocere per circa 8-10 minuti.

Intanto, in una pentola faccio arrivare a bollore l’acqua per gli spaghetti (vanno benissimo quelli biologici di Coop, ottimo rapporto qualità-prezzo).

Nel sugo aggiungo tre o quattro cucchiaini generosi di paprika dolce, mescolo, poi verso gli spaghetti appena scolati, ripasso in padella un minuto o due a fiamma vivace, e servo in tavola.

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *