Risotto con zucca e tartufo bianco

risotto con zucca

Risotto con zucca e tartufo bianco: è una ricetta facile, ma anche un po’ costosa, perché il tartufo bianco (Tuber Magnatum Pico) non è uno di quei prodotti a basso prezzo, soprattutto se di buona qualità, ma è un piatto di grande effetto e di semplice preparazione.

Risotto con zucca e tartufo: ingredienti

Riso Arborio o Carnaroli
1 pezzo di Zucca
1 Tartufo bianco
1 Scalogno
2 Carote
1 Patata
1 gambo di Sedano
Parmigiano Reggiano (a piacere)
Burro
Sale

 

Risotto con zucca e tartufo: preparazione

Preparo un brodo che poi userò per tirare il risotto, mettendo a bollire la zucca , un paio di carote, una patata, un gambo di sedano, sale. La zucca non si deve spappolare nella pentola, quindi tagliatela a pezzi non minuscoli. Inoltre, deve essere comunque tenera quel tanto da poterla poi schiacciare con la forchetta, il consiglio è, quindi, di tirarla via dal brodo, se necessario.

In una padella ampia, faccio appassire nel burro uno scalogno affettato in modo molto sottile.

Appena lo scalogno si scalda, verso il riso (per la quantità mi regolo così: un bicchiere da cucina a persona).

Faccio dorare il riso fino a che i chicchi non diventano trasparenti e brillanti, poi, a fuoco vivace, verso la zucca, che avrò precedentemente tolto dal brodo e sfarinato con una forchetta.

A questo punto unisco un poco alla volta il brodo, mescolando continuamente per una amalgama perfetta e per evitare che il riso si attacchi.
Vado avanti così fino a completa cottura del riso.

Prima di togliere il riso dal fuoco, regolerò di sale e mantecherò con un poco di parmigiano reggiano grattugiato, incorporandolo per bene nel risotto e tenendo conto che la zucca è dolce e poco saporita.

Il risotto che porto in tavola ha un bel colore giallo-arancione, lo verso nei piatti dei commensali e sopra ogni piatto farò cadere, con l’apposito attrezzo, una generosa pioggia di tartufo bianco.

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *