Risotto gamberi e zucchine (con un minimo di personalità)

Risotto gamberi e zucchine (e speck)

Risotto gamberi e zucchine: la personalità che mancava è affidata allo speck, un buon ingrediente per insaporire. Si tratta di un primo piatto che, nonostante la semplicità, fa la sua figura a tavola. Non richiede particolari elaborazioni, ma solo un po’ di tempo per preparare gli ingredienti (taglio delle zucchine, taglio dello speck).

Risotto gamberi e zucchine (e speck): gli ingredienti

Riso (uso il parboiled, ecco sono pronta a ricevere insulti…) due pugni a testa più uno per il tegame ( cosi’ lo misurava mia mamma e funziona, giuro)
Gamberetti circa 1 etto a testa (io ho messo quelli piccoli rosa)
Zucchine una a testa
Speck tre o quattro fette tagliate leggermente spesse
Scalogno
Olio extra vergine di oliva
Vino bianco
Brodo vegetale ( sì, lo faccio col dado… sono di nuovo pronta agli insulti…)

 

Risotto gamberi e zucchine (e speck): la preparazione

Preparo il brodo. Taglio le zucchine con la grattugia apposita, quindi trito lo scalogno e lo faccio appassire nell’olio.

Aggiungo le zucchine e le faccio cuocere un po’. Verso poi aggiungo il riso, lo tosto e lo faccio sfumare col vino bianco. Continuo la cottura col brodo. Nel frattempo taglio lo speck a striscioline e lo faccio tostare in un tegamino antiaderente.
Quando mancano più o meno cinque minuti a fine cottura del riso aggiungo i gamberetti e proprio alla fine lo speck.
Non metto ne’ sale ne’ pepe, perché lo speck è già saporito di suo e tanto meno burro o formaggio per mantecare.

Risotto gamberi e zucchine (e speck): il vino da abbinare

Ho un vago ricordo di aver bevuto con il risotto gamberi e zucchine un buon Bolgheri Rosato, ma non rammento la cantina. Comunque era ottimo…


Zucchine, un paio di cose da sapere

Le zucchine hanno pochissime calorie e sono formate in gran parte da acqua: all’apparenza sembrano piuttosto inutili, col loro sapore poco consistente, in realtà, oltre a contenere vitamine A e C e una buona percentuale di potassio, in cucina sono molto flessibili e possono essere cotte in tanti modi (lesse, fritte, grigliate, al forno impanate, ripiene con la carne ecc).

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *