Ciambella, classica ricetta della nonna

Ciambella
Preparare dolci (qualunque dolce, anche una ciambella), per me è un’impresa, sarà forse perché preferisco il salato e l’amaro al dolce, comunque sia anche semplicissimi biscotti possono rivelarsi un’autentica impresa. Quest’estate, un mio amico che ama cucinare quanto me, mi ha rivelato che stava diventando un mago con i dolci dopo essere partito dalla ricetta più semplice del mondo: la ricetta della ciambella. Mi spiegò che, sapendo preparare alla perfezione questo dolce tradizionale, è possibile scalare l’immensa vetta delle ricette di dolci.
Di fronte ai miei dubbi, mi disse che tutti in casa tutti o quasi abbiamo uno stampo da ‘ciambellone’, di quelli col buco in mezzo, e se si ha lo stampo si è già a metà dell’opera.
Debbo ammettere che, a distanza di mesi, non ho ancora provato, ma la ricetta ce l’ho appuntata…

Ingredienti della Ciambella

300 grammi di Farina 00
300 grammi di Zucchero finissimo
3 Uova (assicuratevi della freschezza!)
150 gr. Burro
1 bustina di Lievito
Un pizzico di Sale
Scorza grattugiata di un Limone biologico

 

Preparazione

Con una frusta elettrica si montano insieme uova e zucchero, poi si aggiungono il burro, la farina e il pizzico di sale, impastando bene il tutto. Alla fine tocca al lievito.

Si imburra lo stampo e si mettere al forno a 180° per mezz’ora.

Questa è la ricetta base di tante altre preparazioni: la ciambella ora la si può guarnire e decorare a piacimento: dal cioccolato al caffè, dalla crema alla glassa, ma si può anche inserire qualche ingrediente nell’impasto (yogurt, succo d’arancia, limone, il Mistrà nella versione delle basse Marche ecc). E’ un dolce tradizionale, direi intramontabile, il classico ‘dolce della nonna’, buono a colazione inzuppato nel latte o a merenda, come dolce di fine pasto come golosità da gustare in qualsiasi momento della giornata. Basta aprire il web e se ne scoprono innumerevoli versioni, molte su base regionali, tutte accomunate dalla forma tonda con il foro al centro.

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *