Le polpette di nonna Graziana

Carne per polpette ricette cucina

Questo piatto è uno dei più amati da mio nipote Federico e ogni volta che mio figlio Giovanni prova a imitarlo il commento di Federico è: “Buone, ma sono meglio quelle della nonna”. Le polpette possono essere cucinate sia col pomodoro sia in bianco, la ricetta che propongo è con il sugo rosso al pomodoro.

Ingredienti per le polpette

200 grammi di carne di maiale magra
200 grammi di petto di pollo
200 grammi di carne bovina magra
1 fetta tagliata spessa di mortadella senza pistacchi
1 salsiccia nostrana senza conservanti
3 uova fresche
Parmigiano reggiano 3 cucchiai
Pecorino 1 cucchiaio
Patata ben lessa e sfarata
Pangrattato
1/2 spicchio d’aglio tagliato finissimo
Scorza grattuggiata di limone biologico
Noce moscata
Maggiorana in foglioline
Prezzemolo tritato fino
Olio extravergine di oliva
Sale

Ingredienti per il sugo:
Olio extravergine di oliva
1/4 di Cipolla tagliato a metà
Conserva di pomodoro
Dado vegetale

 

Preparazione

La preparazione delle polpette comincia dal macellaio, perché è necessario far macinare la carne, mortadella inclusa, due volte. A casa prendo il pangrattato, il formaggio, l’aglio, il prezzemolo e la maggiorana e passo tutto al mixer per pochi secondi. Unisco il trito uscito dal mixer alla carne, alla salsiccia sbriciolata, alle uova, alla patata sfarata, alla scorza del limone grattuggiata e a una bella grattuggiata di noce moscata.
Aggiungo, infine, il sale, secondo i gusti, e amalgamo bene il composto, lavorandolo a lungo con le mani. A dire il vero le mie mani non sono più quelle di una volta, in quanto a forza, ma le polpette mi escono bene comunque!

Terminata la fase dell’impasto, inizio a fare le polpette che io lavoro con una forma un po’ schiacciata. Se ho tempo, e non devo preparare il pranzo in fretta e furia (come di solito succede, perché Giovanni mi avvisa all’ultimo minuto!), metto le polpette in frigo per circa mezz’ora per farle rassodare.

Siamo ora alla fase del sugo e della cottura. Metto l’olio e la cipolla a soffriggere leggermente in un tegame antiaderente, quando la cipolla prende colore la tolgo dal tegame e adagio a una a una le polpette.
Cuocio a fuoco basso e ogni tanto le giro affinché si rosolino bene da ogni parte. Quando le polpette saranno dorate, aggiungo un pentolino di acqua tiepida mescolata a un cucchiaio scarso di conserva di pomodoro e a una punta di dado vegetale. Le assaggio e aggiusto di sale. Lascio cuocere per circa 20 minuti (il tempo di far restringere il sugo) e servo in tavola.

***

OLIO DI OLIVA EXTRAVERGINE 100% ITALIANO (Origine: Agrigento?)
DA AMAZON PER MANGIOBEVO:
Olio Extravergine di Oliva in Latta da 3lt

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *