Pennette al curry con coda di rospo e zucchine

Pennette al curry

Pennette al curry, coda di rospo e zucchine: un piatto semplice e poco impegnativo. Oggi a pranzo non sapevo che cosa preparare a mio figlio, e così ho pensato a questa ricetta, il cui costo è dato dalla coda di rospo. Per risparmiare si può acquistare una confezione di code di rospo surgelate Coop, non hanno lo stesso sapore di quelle fresche, ovviamente, ma ti assicuro, per averle provate, che sono di buona qualità.Il piatto è preparato con ingredienti che puoi facilmente reperirei in qualunque supermercato. Io ho utilizzato zucchine Coop, una coda di rospo piuttosto piccola acquistata nella pescheria Coop, il curry che avevo in casa della Bottega solidale, il burro di panna fresca sempre Coop, l’olio extravergine di oliva (di casa).

Pennette al curry: ingredienti

Per 2 persone
Pennette gr. 180
1 zucchina
2 piccole code di rospo o 1 media
Scalogno
1 bicchiere scarso di latte
Curry
Prezzemolo
Olio extravergine di oliva
Burro
Sale

Pennette al curry: preparazione

Affetto la zucchina tagliandola in quattro in verticale e poi a pezzetti piuttosto sottili e la verso in un tegame insieme a un piccolo scalogno tritato sottilmente, e lascio appassire in olio extravergine di oliva, a fuoco medio.

Quando la zucchina comincia a prendere colore, dispongo in pentola la coda di rospo, e proseguo la cottura, col tegame chiuso dal coperchio.

Quando la coda di rospo è cotta (la cottura del pesce è piuttosto veloce, quindi attenzione!), spengo il fuoco, estraggo dal tegame la coda, tolgo la ‘spina’ cartilaginea in mezzo, e i filetti di carne li passo al mixer per circa 8-10 secondi.

La polpa della coda di rospo la incorporo di nuovo nelle zucchine, riaccendendo il gas a fuoco dolce, e aggiungendo un po’ di latte per amalgamare il tutto.

In una tazza a parte, sciolgo nel rimanente latte una generosa dose di curry piccante, e verso latte e curry nel sugo, mescolando delicatamente a fuoco dolce, che spegnerò poco dopo.

Bollita l’acqua e scolata la pasta, faccio saltare solo per pochi istanti le penne nel sugo, aggiungendo una noce di burro e un’abbondante manciata di prezzemolo fresco, meglio se dell’orto di casa o del vaso che magari hai sul davanzale (se riparato, il prezzemolo cresce anche in questa stagione).

Impiattamento veloce, perché le pennette, per avere successo, dovranno arrivare in tavola caldissime. Voto di mio figlio Federico: 7 su 10.

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *