Penne ai gamberetti e fiori di zucca

penne ai gamberetti

La spesa all’ultimo minuto fatta all’Ipercoop mi ha permesso ieri sera di preparare velocemente queste penne ai gamberetti e fiori di zucca, un piatto che è piaciuto ai commensali. ‘Rivelo’ subito che le penne sono gialle semplicemente perché aromatizzate con lo zafferano, inoltre, aggiungo che al posto delle penne si può adoperare un altro qualsiasi tipo di pasta corta.

Ingredienti per le penne ai gamberetti

Olio extravergine di oliva

Scalogno

Gamberetti freschi

Fiori di zucca

Zafferano in polvere

Latte

Sale

 

Preparazione

In una padella ho fatto appassire l’olio extravergine di oliva con due piccoli scalogni tagliati a fettine sottili. Ho poi versato i gamberetti dell’Adriatico (in tre persone ne ho acquistati circa 3 etti da pulire) e subito dopo 5 o 6 fiori di zucca tagliati a listelli; ho salato e ho fatto cuocere a fuoco moderato, senza coperchio per meno di dieci minuti.

Ho tolto la padella dal fuoco, ho aggiunto un po’ di latte (circa 1/3 di un bicchiere) e ho chiuso con il coperchio. Ho tolto dall’acqua bollente le penne al dente e le ho fatte saltare nella padella, aggiungendo 2 bustine di zafferano sciolte in un poco d’acqua di cottura della pasta.

 

Consigli

Per le penne ai gamberetti di questa ricetta ho adoperato dello zafferano, spezia che è considerata la più costosa al mondo (giusto per capire, sappiate che per ottenere  un chilo  occorrono 250 mila fiori e 600 ore di lavoro…).

Quello che ho usato è ciò che si può acquistare a poco prezzo in un qualsiasi supermercato, ma bisogna ammettere che lo zafferano migliore è quello italiano con il certificato di qualità Dop. Il costo, ovviamente, è superiore a quello del supermercato!

In ogni caso, quando lo comperate state attenti alla data di scadenza e preferite prodotti confezionati da poco tempo, evitando quelli confezionati da troppo. Lo zafferano di qualità deve avere, inoltre, un colore rosso-arancio intenso e saturo.


 

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *