Penne ai peperoni odorose d’alloro

Penne ai peperoni

Non ricordo chi mi abbia suggerito la ricetta delle penne ai peperoni profumate di alloro, o dove io l’abbia letta; è una preparazione facile e ben adatta al clima quasi estivo di queste giornate di maggio. I colori della ricetta sono forti e solari: un’occasione per dedicarsi a un arredo tavola dove siano centrali il giallo del peperone e del limone, e il verde di alloro e basilico.La pasta che adopero sono le penne rigate, ma sono adatti anche altri tipi di pasta corta, come sedani o fusilli.

Ingredienti Penne ai Peperoni

Per quattro persone
400 grammi di Penne rigate
2 Peperoni gialli
½ Limone
Una manciata di foglie di Basilico
2 foglie foglie d’Alloro
5 cucchiai d’Olio extravergine di oliva
Una punta di Zucchero
Sale
Pepe nero macinato al momento

 

Preparazione

Comincio col lavare bene i peperoni, aprendoli in quattro e eliminando sia i semi sia la parte bianca, quindi li taglio a pezzetti non troppo piccoli.

Scaldo in un tegame l’olio extravergine di oliva e ci faccio saltare i peperoni con le due foglie d’alloro. Queste ultime, essendo ricche di oli aromatici, daranno ai peperoni un profumo inconfondibile.

Quando i peperoni iniziano ad appassire, tolgo le foglie di allora, alzo un po’ la fiamma e verso il succo spremuto del mezzo limone, poi la punta do zucchero, il sale, il pepe e infine metto un coperchio e faccio cuocere per almeno 8, 10 minuti.

La pasta che avevo precedentemente messo a bollire è cotta, la scolo e la salto col sugo di peperoni, aggiungendo il basilico fatto a pezzetti grossolani. Niente altro: ora si può cominciare a mangiare!

 

Consigli in cucina

Se hai la possibilità di scegliere, ti consiglio di prendere le foglie di alloro più giovani e poste più in alto nella pianta, perché sono quelle dove sono particolarmente concentrate le proprietà aromatiche degli oli essenziali.

I componenti degli oli essenziali responsabili della fragranza aromatica dell’alloro sono: geraniolo, cineolo, eugenolo, terpineolo, fellandrene, eucaliptolo, pinene.

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *