Crema alla cannella, profumo d’Oriente

Crema alla cannella

Crema alla cannella: la ricetta l’ho trovata in una confezione di cannella dello Sri Lanka di “Altromercato” ed è talmente semplice da riuscire bene perfino a me, che sono negato per i dolci. La crema così aromatizzata acquista un non so che di magico ed esotico, insomma è da provare.

La cannella da adoperare non è quella in polvere ma quella in stecche, arrotolate in bastoncini e allora cominciamo con un consiglio: più grossi sono le stecche e peggiore è la qualità della cannella: tienine conto quando la compri.

Lo Sri Lanka è il maggiore produttore al mondo di cannella, ma questa spezia viene prodotta anche in altri paesi asiatici. Profumatissima, utile per tante preparazioni in cucina e nella cosmesi, la cannella si adopera sia per piatti salati sia per piatti dolci e nelle Marche si usa anche per aromatizzare alcuni insaccati (ad esempio c’è chi la mette nella coppa di testa).

Crema alla cannella: ingredienti

Per 4 persone

600 ml. di Latte

150 grammi di Zucchero grezzo di canna

8 tuorli d’Uovo

2 stecche e mezzo di Cannella

 

Crema alla cannella: preparazione

Per esaltare e sprigionare l’aroma, la cannella deve essere tenuta a macerare nel latte caldo per circa mezz’ora. Usa per la macerazione due bastoncini e lascia la metà da parte.

Intanto che la cannella macera in una casseruola col latte caldo, unisci lo zuccherro ai tuorli d’uovo, mescolando accuratamente.

Trascorsa la mezz’ora di macerazione, togli i due bastoncini di cannella, unisci tuorli e zucchero e metti  la fiamma al minimo, continuando a mescolare sempre per evitare che la crema impazzisca. Ricorda che non deve mai arrivare al bollore!

Quando la crema è ben addensata e omogenea, mettila a raffreddare ma senza grandi cambi improvvisi di temperatura. Ti suggerisco di usare un bagnomaria freddo: riponi la casseruola su una casseruola con dentro acqua fredda.

Intanto che si raffredda, prendi la metà avanzata della stecca di cannella e frantumala finemente, se vuoi aiutati con un mortaio.

Quando la crema si è raffreddata, versala nelle coppette e guarnisci con un pizzico di canella che avrai polverizzato. Per decorare la crema alla cannella puoi aggiungere anche panna montata, fragole o quello che più ti aggrada.

 

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *