Bruschetta estiva salva-cena

Bruschetta estiva salva-cena

Bruschetta estiva salva-cena: l’altra sera siamo tornati a casa dal mare piuttosto tardi, era caldo, non avevo voglia di accendere i fornelli e così, come accade spesso, ho aperto il frigorifero nella speranza che ne scaturisse una qualche ispirazione, visto che non c’era nessuna possibilità che dentro ci fosse la cena già pronta… Direi che purtroppo regnava una certa desolazione, così ho fatto un rapido inventario: ciliegine di mozzarella, pomodorini pachino, capperi sott’aceto e poco altro. Nella dispensa, mezzo filone di pane toscano. La cosa più facile e veloce da fare era mettere tutto in  tavola e lasciare che ciascuno si arrangiasse e mangiasse ciò che voleva, ma mi pareva davvero triste, così ho cercato di presentare gli ingredienti in modo un po’ più accattivante.

 

Bruschetta estiva salva-cena: gli ingredienti

Pane toscano, meglio se del giorno prima
Pomodorini piccoli tipo Pachino o pendolini
Ciliegine di mozzarella
Capperi sott’aceto
Origano
Olio extravergine di oliva
Sale

 

Bruschetta estiva salva-cena: la preparazione

Ho tagliato a fette il pane, l’ho tostato leggermente, l’ho condito con olio e sale, ottenendo la classica bruschetta. Poi ho lavato e tagliato a metà i pomodorini, eliminando velocemente i semi: so che è noioso, ma a me i semi non piacciono e fanno troppa acqua sul fondo della ciotola, così cerco  di levarne il più possibile.

Ho condito una parte dei pomodorini  con pochissimo sale ed olio e li ho messi sulle bruschette. Ho tagliato a metà le ciliegine di mozzarella, le ho unite in una zuppiera ai pomodorini rimasti, ho aggiunto abbondanti capperi scolati dall’aceto, una buona presa di origano, pochissimo sale e un filo d’olio.

Ne è venuta fuori un’insalata forse piuttosto banale, niente di innovativo, ma davvero molto buona, sia mangiata da sola che adagiata sulle fette di pane tostato: un’ idea per una bruschetta estiva diversa dal solito “pane e pomodoro”.

Quanto all’abbinamento, stavolta niente vino, ma una semplice birra chiara. Cena salva e buon appetito!

TI E' PIACIUTO? CONDIVIDILO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *